Chiusi gli occhi
e ripensai a quel bacio.
Fu il primo. 
Mi bruciava ancora le labbra
e mi fermava
ancora il cuore. 
Respirai
tentando di allontanare i ricordi. 
Ma come avvolto
da una nuvola di te
capii che non potevo fare altro
che diventare pioggia
e confondermi su te… 

Maurizio Gimigliano © Copyright 2019

Articolo precedenteJoker
Articolo successivo“Oltre l’universo” di Sandra Mirabella
Maurizio Gimigliano
Sono Maurizio Gimigliano, ingegnere chimico da sempre appassionato d’arte. Forse essere sempre a contatto con formule e numeri ha fatto emergere la necessità di esprimere la parte creativa nascosta dentro me. E dopo anni di strumenti musicali (chitarra e sax), ho iniziato a scrivere poesie d’amore provando a descrivere le emozioni e le sensazioni che si vivono nelle varie situazioni ed esperienze amorose. Amore inteso in ogni sua forma ed espressione purché sentimento intenso e coinvolgente. Dal 2018 scrivo su SCREPmagazine e sono socio di Accademia Edizioni ed Eventi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui