COLLASSO

Tu sei tu
Io son io
Che ti chiamo a mezzanotte
Complesso di speranze rotte
Tu rispondi accigliato
Il tuo corpo, longilineo, annodato
Sono io, dico
La tua voce assonnata
Si lubrifica
E siamo di nuovo noi
Tu il mio scoglio
Tu il mio voglio
Unico desiderio
In questa notte perenne.

ILARIA PISCIONERI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui