“Chiudi gli occhi Amore” di G. Bologna

109593

CHIUDI GLI OCCHI AMORE

Chiudi gli occhi Amore,
lasciati cullare dai sogni
in questo mattino di primavera
dove il sole sorgerà
e tramonterà ogni giorno.
Uniti nel dolore,
in questo clima di tensione,
ci stringeremo in un abbraccio virtuale
e regaleremo un sorriso
a chi si sente triste e solo.
Scalderemo il cuore di chi è affranto
lanceremo un urlo di speranza a chi soffre
ci nutriremo delle nostre effusioni d’amore
vivremo dei nostri ricordi
ci rifugeremo nella parte più nascosta di noi.
Solo io, solo tu uniti dentro un battito.

Chiudi gli occhi amore
immagina di vedermi arrivare
con l’andamento lento
mentre i nostri occhi si incrociano
e le nostre mani si sfiorano
per ritrovarci in un tenero abbraccio
e nella notte, quando tutto diventerà buio
guarda il cielo e segui la stella più luminosa
essa ti indicherà la giusta via
per raggiungere la felicità tanto agognata
dove i tuoi sogni si uniranno ai miei.
Adesso possiamo solo sperare
di risvegliarci al più presto
da questo brutto sogno.

Grazia Bologna

(21.03.2020)

Previous article“Un passo dal mondo” di S. Orlando
Next articleAbracadabra
Mi chiamo Grazia Bologna e vivo a Palermo. Affascinata sin da piccola dallo scrivere, ho rafforzato il mio “Estro Artistico” ispirandomi, soprattutto, all’Amore verso la Vita e alla Foto. Adoro tutto ciò che è arte. A volte posso rimanere ore ed ore ad ammirare un quadro ed emozionarmi. Amo viaggiare perché mi porta ad esplorare nuove culture, ma sono orgogliosa di vivere nella mia amata Sicilia che mi regala paesaggi di mare che, per me, sono un’immensa fonte d’ispirazione. Ho partecipato a vari Concorsi di Poesie e Racconti in cui ho raggiunto, per ben due volte il Podio, ed ho ricevuto varie menzioni e premi speciali. Imprenditrice in attività di Call Center, ho condotto trasmissioni televisive e radiofoniche in emittenti regionali private, trattando varie problematiche legate alla famiglia. Da Marzo 2018 collaboro con “ScrepMagazine” come Socio di Accademia Edizioni ed Eventi curando la rubrica “Racconti di Vita Vissuta” e trattando argomenti vari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here