Cinquanta Sfumature

Tante Persone e Storie oltre a Scrittori e Poeti. Le nostre interviste raccolgono sfumature invisibili ad occhi distratti mettendo a nudo ogni angolo nascosto. Ecco allora le INTERVISTE e le RECENSIONI di SCREPmagazine che ti offriamo come un mazzo di fiori colorati.

Esperienza cercasi – ” a tu per tu con…”

Siamo fermamente schierati in difesa del diritto alla salute dei cittadini e della protezione di tutti gli operatori sanitari...

“Tra bandiere rosse e acquasantiere”. Intervista ad Orietta Berti

Da poche settimane è uscito “Tra bandiere rosse e acquasantiere”, il nuovo libro di Orietta Berti

Ariedo Lorenzone “il pittore dei vip” di Daniela Marzano

Due mesi dopo la morte di mio padre, 35 anni fa, una mattina ho avuto il desiderio irrefrenabile di prendere pennelli e tubetti di colore ad olio per dipingere…

“a tu per tu con…” Letizia Caiazzo

Per Letizia Caiazzo l’arte è una sinergia di espressioni, di emozioni, di sentimenti e ricerca interiore ovvero testimonianza di tutte le discipline a 360 gradi.

Incontro con Maria Lucia e la Marvan Assistenza Domiciliare

Non affidiamo mai i nostri cari a chi non conosciamo, ma affidiamoci a Marvan e a Maria Lucia

“Una storia straordinaria”… quella di Diego Galdino

Nonostante tutto, ogni mattina, lo scrittore Diego Galdino è dietro al bancone del bar di famiglia nella sua amata città che è Roma, il "Lino bar", a preparare caffè...

Editoria? Ne parliamo con Giuseppe De Nicola

Uscire, fare eventi, incontrare la gente, viaggiare, ascoltare versi e musica insieme nei posti belli dell’Italia per ritrovarsi alla fine a far festa davanti agli splendidi piatti e vini della cucina italiana.

Incontro con Isabel Russinova

Intervista alla straordinaria Isabel Russinova, la donna dai mille ruoli... sempre bellissima

“Il cielo in una stanza” di Laura Rizzo

Da ragazzina ascoltavo molto i vinili che erano a casa, quelli dei miei, e Paoli era sempre presente.

Il  quadrato della malinconia…

Qualche studioso ha osservato che sul lato inferiore del quadrato di Dürer si leggono le cifre 15 e 14 che, unite, danno la data 1514 in cui è stato realizzato.

SEGUICI SUI SOCIAL

10,643FansMi piace
154FollowerSegui
917FollowerSegui
63IscrittiIscriviti

ARTICOLI RECENTI