Il 15 aprile del 2013, due bombe esplosero vicino al traguardo della 117esima edizione della Maratona di Boston, una tradizione della capitale del Massachussetts, la più antica delle Maratone non olimpiche e una delle corse più importanti al Mondo.

Erano le ore 14.49 a Boston, le 20.49 in Italia.

Le vittime furono tre:

la statunitense Krystle Marie Campbell, 29 anni,

la cinese Lu Lingzi, 23 anni,

Martin William Richard, statunitense di 8 anni.

Oltre ai tre morti, ci furono 264 feriti e diversi di loro subirono amputazioni.

Dal 2013, ogni anno Boston ricorda le vittime e celebra la resilienza della propria comunità con iniziative benefiche e a sfondo sociale, con il motto “Boston strong” e la corsa, come sempre, si continua a disputare con partecipanti sempre più numerosi…

Anche la RAI a maggio di quest’anno ha trasmesso il film “Boston” dedicato all’attentato posto in essere da “due lupi solitari” radicalizzati all’integralismo islamico.


“Dream on” (Continua a sognare) è la traccia numero tre dell’omonimo album d’esordio degli Aerosmith (http://www.aerosmith.com/ ), pubblicato il 13 gennaio del 1973.

Dream on è anche il primo singolo pubblicato dalla Band americana il 17 giugno del 1973.

Gli Aerosmith sono un gruppo Hard & Heavy statunitense, formatosi a Boston nel 1970. Tra le Band di maggior successo nella storia del Rock, hanno influenzato gran parte della musica negli anni settanta e ottanta ed hanno contribuito allo sviluppo di vari generi come l’Hard Rock e l’Heavy Metal.

DREAM ON

Every time when I look in the mirror
All these lines on my face
getting clearer
The past is gone
In the night, like dusk to dawn
Isn’t that the way
Everybody’s got the dues in life to pay

I know nobody knows
Where it comes and where it goes
I know it’s everybody sin
You got to lose to know how to win

Half my life is in those written pages
live and learn from fools and from sages
You know it’s true, oh
All the things come back to you

Sing with me, sing for the years
Sing for the laughter, sing for the tears
Sing with me, just for today
Maybe tomorrow,
the good lord will take you away

Sing with me, sing for the years
Sing for the laughter, sing for the tears
Sing with me, just for today
Maybe tomorrow,
the good lord will take you away

Dream on, dream on, dream on
Dream yourself a dream come true
Dream on, dream on, dream on
And dream until your dream comes true

Dream on, dream on
Dream on, dream on

Sing with me, sing for the years
Sing for the laughter, sing for the tears
Sing with me, just for today
Maybe tomorrow,
the good lord will take you away

Sing with me, sing for the years
Sing for the laughter, sing for the tears
Sing with me, just for today
Maybe tomorrow,
the good lord will take you away

TRADUZIONE – CONTINUA A SOGNARE

Ogni volta che mi guardo nello specchio,
tutte queste rughe sul mio viso
sempre più distinte
Il passato è passato,
svanito come tenebre all’alba
Non è questo il modo in cui in vita
ognuno paga il suo debito?

So che nessuno conosce
da dove arriva e dove andrà
So che il peccato è di ognuno,
devi perdere per imparare a vincere

Metà della mia vita è nelle pagine scritte nei libri,
vivi e impara dagli sciocchi e dai saggi
Sai che è vero,
tutte queste cose ti ritornano

Canta con me, canta per gli anni,
canta per le risa e canta per le lacrime
Canta con me è solo per oggi,
forse domani
il buon Dio ti porterà via

Canta con me, canta per gli anni,
canta per le risa e canta per le lacrime
Canta con me è solo per oggi,
forse domani
il buon Dio ti porterà via

Continua a sognare, continua a sognare,
Sogna un sogno che si avveri
Continua a sognare, continua a sognare
Sogna finché il tuo sogno non si avvera

Continua a sognare, continua a sognare
Continua a sognare, continua a sognare

Canta con me, canta per gli anni,
canta per le risa e canta per le lacrime
Canta con me è solo per oggi,
forse domani
il buon Dio ti porterà via

Canta con me, canta per gli anni,
canta per le risa e canta per le lacrime
Canta con me è solo per oggi,
forse domani
il buon Dio ti porterà via

Ecco un video della canzone in una versione molto affascinante realizzata con i bambini del “Southern California Children’s Chorus” e dedicata alle vittime della Maratona:

https://www.youtube.com/watch?v=zthQPe41w24

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui