Home Autori Articoli di Roberto Verdi

Roberto Verdi

Roberto Verdi
60 ARTICOLI 0 Commenti
Sono Roberto Verdi, faccio il giornalista e ho una passione smisurata per lo sport, in particolare per quelli motoristici. Nella mia carriera ho scritto di qualsiasi argomento: di viaggi, di cronaca nera e rosa, di animali, di politica e persino di cucina. E, naturalmente, di sport. Ho anche sceneggiato “albi a fumetti”, altra mia grande passione insieme alla musica rock ed alla pallavolo, sport che pratico da 25 anni. Qui su SCREPmagazine mi focalizzo sul mondo delle due ruote: MotoGp, Superbike e MotoCross. Gas a martello e buona lettura!

Fabiana Mattuzzi, musica e motori

L'intervista a una delle più giovani grid girl italiane

Alessia e il coraggio di denunciare

Alessia Orro, stella della Nazionale italiana di pallavolo, è stata vittima di un tifoso stalker. L'incubo per fortuna è finito.

Reddingpower

Scott Redding è uno dei piloti più eccentrici e simpatici del paddock. Ha solo 26 anni ma la sua vita è già un film

Nonne “GP”

Cosa hanno in comune la signora Valterina e la signora Nicoletta? Lo scoprirete in questo articolo

Il “giappo-riccionese”

Una promessa è una promessa. Tatsuki Suzuki, il giapporiccionese della Moto3, l'ha mantenuta dopo due anni. Da Misano arriva una storia incredibile.

Il “ministro della difesa”

Nella pallavolo, sport di squadra per eccellenza, non si vive di sole schiacciate. La difesa è importante quanto l'attacco.

Carlo Pernat, il decano dei manager

Carlo Pernat, genovese, classe 1948, è il più importante manager della MotoGP. La sua autobiografia "Belìn, che paddock" è un baule pieno di aneddoti e ricordi.

Forza e coraggio: l’esempio di Jack Sintini

Campione in campo, fuoriclasse fuori: la storia di Giacomo "Jack" Sintini dimostra che nello sport e nella vita non bisogna mai arrendersi.

Da “PorFuera” a “il Dottore”: i soprannomi dei piloti

Quasi tutti i piloti e gli ex piloti della MotoGp hanno un soprannome. Ecco quali sono i più famosi e da dove traggono origine

La redenzione di Romano

Tutti abbiamo diritto a una seconda possibilità. Nel caso di Romano Fenati, eterna promessa del motociclismo italiano, addirittura a una terza.

SEGUICI SUI SOCIAL

10,069FansMi piace
105FollowerSegui
928FollowerSegui
26IscrittiIscriviti

ARTICOLI RECENTI